Navigazione veloce

VOLTALACARTA – Associazione di volontariato

   logovoltalacarta

   “ Conosco una sola razza, quella umana   Albert Einstein

Associazione per l’intercultura Voltalacarta – Castelnuovo Magra

Finalità dell’Associazione

  • L’Associazione ha come compito statutario quello dieducare alla convivenza civile nel rispetto delle differenze di cultura, religione, genere, cercando occasioni di incontro e di interazione per combattere e prevenire ogni forma di intolleranza e di emarginazione” . Essa condivide con la Scuola  e le Istituzioni locali l’ impegno nel superamento delle barriere fra culture e nella realizzazione di percorsi per la costruzione di una nuova cittadinanza.
  • L’Associazione si riconosce nelle indicazioni programmatiche del Miur che nel documento “La via italiana all’educazione interculturale” esplicita i principi e le azioni che definiscono il “modello” nazionale per l’accoglienza e l’integrazione di minori di origini culturali diverse , compresi Rom e Sinti.
  • Si riconosce inoltre nei Protocolli di accoglienza per alunni stranieri sottoscritti dalle Istituzioni locali
  • Per favorire questo processo comune Voltalacarta ha organizzato e organizza attività didattiche , culturali e di formazione
  • L’Associazione ritiene che la didattica laboratoriale, basata sul fare, sull’espressione creativa ,sulla ricerca e collaborazione sia lo strumento più adatto per sviluppare senso di responsabilità, di collaborazione e  scambio.
  • Le attività sono rivolte a tutti nella consapevolezza che una piena integrazione non è solo un modo per avvicinare il/i bambino/i  straniero/i alla nostra cultura , ma è un passo importante per la costruzione di una società in cui l’incontro con una “cultura altra” è sentito come opportunità di arricchimento per tutti.

L’Associazione Voltalacarta si avvale del contributo di volontari ed esperti provenienti dal mondo della scuola e delle libere professioni in campo artistico e formativo e di studenti che svolgono stage presso l’associazione. I volontari collaborano con tutto il personale scolastico e con le famiglie per realizzare gli obiettivi comuni riguardo all’accoglienza e integrazione e scambio culturale e partecipano a momenti di programmazione didattico-educativa e di formazione sui temi dell’intercultura e dell’innovazione didattica.

Campi di intervento:

– Accoglienza , tutoraggio e facilitazione nei confronti degli allievi neo-arrivati e delle loro famiglie;

– Supporto in  percorsi didattici di educazione interculturale, rivolti a tutti gli alunni, che prevedono momenti di conoscenza e valorizzazione dei Paesi, delle culture e delle lingue d’origine.

– Ricerca e organizzazione di materiale di informazione e libri sulla didattica interculturale e sulla conoscenza delle culture altre.

– Percorsi di alfabetizzazione nella lingua italiana

– Percorsi di recupero linguistico e logico matematico per alunni stranieri rom e sinti

– Percorsi laboratoriali nelle classi per sviluppare abilità espressive creative e logiche

– Incontri di formazione per educatori e docenti sulla didattica interculturale e laboratoriale

e sulla conoscenza delle culture “altre”.

____________________________________________________________________________________

 La via italiana per la scuola interculturale

Nuove linee guida per l’integrazione degli alunni stranieri

 

Ultimi 3 articoli dei mesi precedenti

21 Mag 14 - Componenti Consiglio di Istituto e Giunta esecutiva